Volley mercato serie B maschile: ufficiale Stefano Thiaw e Rinaldo Conti al San Giustino

Lo scorso giovedì 19 luglio la Pallavolo San Giustino ASD ha organizzato un evento per presentare due dei suoi giocatori: Stefano Thiaw e Rinaldo Conti. All’aperitivo, offerto dal Bar Moraldi, erano presenti il presidente Gregorio Gregori, i consiglieri Marco Roti e Marco Bigozzi, oltre che l’Assessore Elisa Mancini e l’Allenatore Enzo Sideri.

La Pallavolo San Giustino ASD, tramite i suoi rappresentanti, ha espresso grande soddisfazione e piena fiducia nella sua squadra e nel suo staff tecnico. Il presidente ha infatti dichiarato: “Avevamo detto che avremo fatto di tutto per esserci e oggi potete vedere i risultati. È un piacere per noi presentare questi due atleti. Altri validi elementi del nostro progetto.”

La società ha presentato con orgoglio i suoi due giocatori: Stefano Thiaw, classe 1995, schiacciatore nato a Chieti con alle spalle un’interessante carriera: la serie B con Tonno Calippo VV che poi l’ha portato in serie A, serie B1 con VBA Olimpia S. Antioco, serie B in Grottazzolina, Montorio in serie B e la Pallavolo Macerata.

L’altro giocatore annunciato è Rinaldo Conti, classe 1993, schiacciatore nato a Frosinone anche lui con un’ottima carriera: M Roma Volley in Serie B2, Biella in Serie B1, Ferentino Volley in Serie B2, Città di Castello in Serie B2, Città di Castello in Serie B, Città di Castello in Serie B e Foligno in Serie B.

Annunci

Il punto sulla nuova stagione nelle parole di Antonio Leonardi

Cinque toscane, tre marchigiane, altrettante umbre, due emiliano-romagnole e una abruzzese: è questa la nuova geografia del girone C del campionato di Serie B1 femminile per la stagione agonistica 2018/’19. L’Emilia Romagna, che era la regione di… maggioranza, è rimasta solo con due portacolori (Emilbronzo 2000 Montale Rangone e Cesena Riv), mentre è salita la Toscana, divenuta la più rappresentata del lotto con una squadra persa e altre due guadagnate: alle confermate Videomusic Castelfranco di Sotto, Timenet Empoli e Blu Volley Quarrata si aggiungono due vecchie conoscenze di San Giustino, chiamate Montesport Montespertoli e Bionatura Nottolini Capannori, che hanno vinto i rispettivi gironi di B2. Più uno anche per le Marche: con la Ecoenergy 04 Lardini Moie e la Roana Macerata c’è anche la Conero Planet Ancona. La trasferta più lunga di quest’anno è in direzione sud: ad Altino, in provincia di Chieti, contro la Di Carlo spa. Sempre tre le umbre: Lucky Wind Trevi, San Giustino e, per una Perugia retrocessa (la School Volley), una neopromossa, la 3M Pallavolo, compagine che quattro anni fa in C si impose nella “bella” dei play-off proprio al PalaVolley e che si chiamava Promovideo Monteluce. Abbiamo chiesto un parere sul livello di questo raggruppamento al direttore sportivo biancazzurro, Antonio Leonardi e sul ruolo che potrà recitare il San Giustino: “Metto fra le favorite l’Altino – ha detto subito Leonardi – che in maggio è arrivato alla semifinale dei play-off contro il Sassuolo; ci sono poi le formazioni che lo scorso anno si sono piazzate davanti a noi, a cominciare da Macerata e Castelfranco di Sotto. Non solo: Montale Rangone si è appena rinforzato con l’ingaggio di Tai Aguero, Cesena ha cambiato ma sicuramente in positivo e Moie rimane sempre un ostico cliente. Poi, quasi inevitabilmente, esce sempre fuori un’outsider”. E San Giustino? “Possiamo rientrare anche noi fra le formazioni di vertice, a patto di cambiare atteggiamento e personalità in trasferta. Il bilancio casalingo dello scorso anno è stato ottimo, ma altrettanto non può dirsi lontano dal nostro impianto”. C’è però una novità rispetto alle stagioni passate: si riparte con lo stesso allenatore e con una “sostanziosa” fetta dell’organico che è rimasta, al contrario delle estati precedenti, quando la squadra veniva praticamente rifatta ex-novo. Un particolare di importanza non certo secondaria. Così abbiamo voluto che fosse. Intanto, è la prosecuzione di un preciso progetto e poi impiegheremo un tempo minore per amalgamare un gruppo basato su un valido blocco di partenza e potenziato con i nuovi arrivi. L’obiettivo, lavorando sodo, è quello di salire il più possibile in classifica, poi vedremo”, ha concluso Leonardi.

Mercato: Laila Leonardi confermata in regia nell’organico del San Giustino volley

È la quarta conferma in ordine di tempo nell’organico del San Giustino Volley 2018/’19. Dopo Elisa Mezzasoma, Silvia Tosti e Valentina Mearini, anche Laila Leonardi rimane in biancazzurro. La giovane palleggiatrice di Selci Lama – 18 anni compiuti lo scorso 4 aprile – ha esordito in B1 quando ne aveva 16 e nelle ultime due stagioni ha fatto parte in pianta stabile della formazione maggiore, mettendo insieme complessivamente una ventina di gettoni di presenza. Quanto basta per acquisire esperienza al servizio di un gruppo che quest’anno si affida in pratica a due palleggiatrici coetanee: fra Benedetta Giordano e Laila Leonardi, infatti, vi sono anagraficamente poco più di sei mesi di differenza, con la prima che è nata nel settembre del 1999. “Sono contenta di questa nuova conferma – ha dichiarato Laila Leonardi – dopo due anni che per me sono stati di indubbia crescita. Il fatto di essere vicinissime con l’età, io e l’altra palleggiatrice, potrebbe costituire un segreto in più. E comunque, spero di trovarmi bene con le nuove compagne di squadra, come esattamente avvenuto nelle due stagioni precedenti; per qualsiasi evenienza, poi, sono sempre pronta”. I due terzi della “rosa” del San Giustino Volley sono a questo punto completati; ricapitolando la situazione, nel ruolo di libero c’è Nayma Galetti, in quello di opposto Elisa Mezzasoma; a lato, Giorgia Silotto e Carlotta Romani si aggiungono a Silvia Tosti e in regia è arrivata Benedetta Giordano, con assieme Laila Leonardi, mentre al centro l’unica certa è per ora Valentina Mearini. Assai probabile, quindi, che le prossime novità riguardino proprio quest’ultimo reparto.

Mercato: colpo San Giustino, Francesco Moretti nuovo responsabile del settore giovanile

Il San Giustino Volley lavora in parallelo anche per il settore giovanile, nominando il nuovo responsabile nella persona di Francesco Moretti, docente nazionale per la Fipav e per i nuovi allenatori. Un’operazione di indubbio rilievo, quella portata a termine dalla dirigenza biancazzurra. Nato nella vicina Sansepolcro il 10 settembre 1979, Moretti vive da sempre a San Giustino e vanta ottime referenze da allenatore; a impreziosire il suo curriculum vi sono la guida tecnica della squadra maschile del Città di Castello in Serie B e di quella, sempre tifernate, che ha disputato la finale nazionale di Junior League; il ruolo di responsabile della rappresentativa regionale umbra (ancora in ambito maschile) e poi gli altrettanto importanti risultati conseguiti nel femminile con la società perugina del San Mariano, al servizio della quale è rimasto per tre stagioni: il primo posto nell’Under 13 a livello sia regionale che provinciale e la vittoria negli ultimi due campionati Under 16, con assieme le rispettive qualificazioni alla fase nazionale. Adesso, è stato chiamato dal San Giustino Volley per coordinare tutta l’attività che parte dai più piccoli e arriva fino alla più alta categoria giovanile. “La mia idea – ha esordito Moretti – è molto chiara: offrire un prodotto di qualità. C’è una buona base di partenza, per cui cercherò di dare quella maggiore impronta professionale al lavoro che mi è stata chiesta, portando l’esperienza acquisita in questi anni e svolgendo il mio ruolo in costante contatto con gli allenatori”. A proposito di tecnici del settore giovanile, il San Giustino Volley comunica la conferma di Sara Tomassoli, che la scorsa stagione ha allenato la rappresentativa Under 13 e di Althea Giulietti, che ha guidato la Under 12 mista e seguito minivolley, superminivolley e palla rilanciata.

San Giustino scatenato, ufficiale l’ingaggio della schiacciatrice Romani

Un’altra pedina in posto 4 per il San Giustino Volley: è Carlotta Romani, marchigiana che vive a Bottega di Colbordolo, vicino a Pesaro. Nata a Fano il 7 febbraio 1993 e alta un metro e 80 centimetri, ha iniziato a giocare a pallavolo proprio nel Bottega di Vallefoglia, poi il passaggio alla Snoopy Pesaro accompagnato dalla promozione in B2; con le giovanili del Montecchio, si è classificata al secondo posto nella finale regionale Under 18 e la B2 l’ha disputata a Macerata con la Helvia Recina, a Loro Piceno con la Lorese; a Santo Stefano di Camastra, in Sicilia e a Reggio Calabria con la Cuore, prima di attraversare nuovamente lo Stretto e vincere il campionato di B1 con il Santa Teresa di Riva nel 2017, oltre che partecipare alla final four della Coppa Italia di categoria, conclusa al secondo posto. Dopo la promozione in A2, l’esperienza pugliese della scorsa stagione in B2 con il Castellana Grotte e adesso il ritorno in B1 a San Giustino, con voglia e grinta che non le fanno di certo difetto quando schiaccia dalla banda: “Diciamo che la grinta è uno dei miei punti di forza – ha commentato la Romani – e che ritrovare la B1 significa per me rimettermi in gioco a 360 gradi, avendo la certezza di potermi allenare con giocatrici di livello in una piazza nella quale questo sport è molto seguito e che vanta una impiantistica di prim’ordine. L’organico della squadra è competitivo e la società ha le idee chiare: sono quindi molto contenta di essere approdata a San Giustino”. Silvia Tosti, Giorgia Silotto e Carlotta Romani: una quarta giocatrice e a lato l’organico biancazzurro sarà a posto.

Volley mercato serie B/1M: ufficiale Leonardo Puliti al San Giustino

La società Pallavolo San Giustino ASD ufficializza l’ingaggio del giocatore Leonardo Puliti. L’atleta umbro, altezza 199 cm classe 1991, si unirà alla squadra della società che parteciperà al campionato nazionale maschile serie B per la stagione 2018/2019.

Leonardo Puliti si è contraddistinto negli anni fin da giovanissimo. Dopo i suoi esordi al Circolo lavoratori Terni ha fatto subito capire il suo valore: prima il passaggio al Club Italia Roma in B1, poi in A1 con il Roma Volley, il Vero Volley Monza in A2 e a Molfetta in A1. Leonardo Puliti si è poi conquistato un grandissimo trionfo giocando in Svizzera con i Dragons di Lugano.

Durante l’incontro avvenuto per la firma del contratto di ingaggio, il presidente Gregorio Gregori e il direttore sportivo Goran Maric hanno espresso grande soddisfazione per il nuovo acquisto: “Riponiamo grande fiducia in questo giovane atleta”.leonardo puliti gregorio gregori

BENEDETTA GIORDANO NUOVA REGISTA DEL SAN GIUSTINO VOLLEY. UMILTA’ E LAVORO LE PAROLE D’ORDINE DELLA 19ENNE GIOCATRICE, REDUCE DA UNA STAGIONE IN A2 CON IL SAN GIOVANNI IN MARIGNANO

Una giovane in cabina di regia, seppure con un buon bagaglio di esperienza acquisito in A2. È Benedetta Giordano, 19 anni il prossimo 27 settembre, la nuova palleggiatrice della Sia Coperture San Giustino; nata ad Alba, in provincia di Cuneo e alta un metro e 76 centimetri, la Giordano si è poi trasferita in Liguria e adesso vive a Roma, dove ha appena concluso gli esami di Stato per il conseguimento del diploma nella sezione “informatica” di Economia Aziendale. Primi passi nella Pro Patria Volley Milano: tre anni di permanenza in questa società, con la disputa della finale nazionale Under 16 e il riconoscimento di miglior palleggiatrice italiana nell’annata 2014/15, poi il trasferimento alla Progetto Orago, con la quale ha ottenuto un quarto posto nella finale nazionale Under 18 dopo il secondo a livello regionale. Completamento del percorso fra le giovanili nella Vero Volley Monza e ultima stagione a San Giovanni in Marignano, con una quindicina di gettoni di presenza in Serie A2, impreziositi dalla conquista della Coppa Italia di categoria e dall’arrivo fino allo spareggio play-off per la A1, perso in casa alla “bella” contro la Fenera Chieri. E anche nella seconda fase del campionato è stata la valida alternativa di Ilaria Battistoni. “E’ stata un’esperienza bella sotto ogni profilo, quella di San Giovanni in Marignano – ha ricordato la Giordano – e una tappa importante per la mia crescita personale”. Adesso l’approdo a San Giustino, con mansioni di titolare in un ruolo chiave: “Sono felicissima di poter giocare in un campionato di alto livello come la B1 – ha commentato – e metterò a frutto quanto imparato stando vicino a colleghe di esperienza, ma a questo aggiungo umiltà e forte senso del lavoro, da combinare al meglio con le mie potenzialità. Il San Giustino mi ha chiamato perché vuol essere una fra le principali protagoniste del girone e per fare questo ha deciso di allestire un organico di tutto rispetto, del quale mi hanno già informato: spero allora di dimostrare la bontà della scelta che i dirigenti hanno fatto, puntando su di me. Conosco un po’ l’ambiente e in parte me lo hanno anche descritto: è quello ideale per poter coltivare ambizioni e costruire il giusto feeling con la tifoseria”. Oltre che nella distribuzione dei palloni, in quali altri fondamentali Benedetta Giordano può fare la differenza? “Diciamo che curo molto la difesa e che cerco di essere efficace anche in battuta”. Intanto, l’organico 2018/19 sta cominciando a prendere sempre più consistenza. Alla conferma del tecnico Marco Gobbini, è seguita quella dell’opposto Elisa Mezzasoma e, per ciò che riguarda libero e regista, sono state ingaggiate Nayma Galetti e Benedetta Giordano; un San Giustino che sta dunque operando a ritmo spedito per compiere un ulteriore salto di qualità.

UNA SCHIACCIATRICE DI LUNGA ESPERIENZA PER POTENZIARE L’ORGANICO DELLA SIA COPERTURE SAN GIUSTINO: E’ ALESSANDRA CASOLI, ATLETA CON ALLE SPALLE TANTE STAGIONI IN A2 E A1

La Sia Coperture San Giustino potenzia l’organico con l’arrivo di una giocatrice di lunga esperienza, che va a colmare il tassello mancante in posto 4: si tratta di Alessandra Casoli, schiacciatrice e ricevitrice nata a Varese il 6 agosto 1978 e alta un metro e 85 centimetri. Cresciuta nella Pallavolo Sumirago, dove ha militato in B2 e in A1, ha poi proseguito la carriera fra la Serie B1 (che ha vinto due volte) e le due massime categorie nazionali. In B1 ha indossato le maglie di Italtractor Potenza, Castelvetrano, Modica, Marsala (4 stagioni), Holimpia Siracusa, Rieti, Pavia e in ultimo San Giovanni Trieste; in A2 è stata a Messina, Altamura, Corridonia, Collecchio, Aragona, Siram Roma, Castellana Grotte e Marsala (dopo la promozione dalla B1), mentre in A1 – oltre che con Sumirago – ha giocato con la Medinex Reggio Calabria e con la Robur Tiboni Urbino. E’ stata avversaria di San Giustino nella stagione 2014/2015 con la Fortitudo Rieti. Un ricco curriculum che si arricchisce ora di una ulteriore tappa: “A dire il vero – ha commentato la Casoli – ero indecisa fra continuare l’attività oppure cessare per motivi personali, ma l’idea di venire in una piazza che sta lottando per i play-off è stata subito stimolante. C’è anche un naturale entusiasmo in me nel tornare in un luogo nel quale ho giocato da avversaria tre anni fa e nel conoscere l’ambiente e le nuove compagne di squadra, cercando prima possibile di trovare il giusto affiatamento con loro. L’obiettivo da raggiungere lo considero un’altra scommessa di quelle da accettare volentieri”. Alessandra Casoli arriverà nella giornata di giovedì 1° febbraio, quando la Sia Coperture sosterrà nel pomeriggio un allenamento condiviso a Perugia contro la Limmi School Volley, in preparazione alla trasferta di Pontedera che aprirà la fase di ritorno del campionato di B1.

Volley mercato: San Giustino, ufficiale il nome del nuovo coach, Enzo Sideri e dello schiacciatore Leonardo Benedetti

PALLAVOLO SAN GIUSTINO ASD svela altri nomi per il suo staff d’eccellenza: come primo allenatore la società ha ingaggiato Enzo Sideri, originario di Città di Castello che si è sempre contraddistinto per le sue doti di organizzazione e grande spirito direttivo. La società è certa che Sideri offrirà un’ottima preparazione tecnica alla sua prima squadra.

La Pallavolo San Giustino ASD ufficializza un altro dei suoi giocatori: Leonardo Benedetti, schiacciatore classe 1992, che lo scorso anno ha dimostrato le sue doti di atleta giocando in serie B con il Macerata. Leonardo Benedetti sarà anche allenatore del settore giovanile.

La società e l’atleta hanno espresso grande soddisfazione, Benedetti in particolare ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto di approdare in questa nuova realtà. Si tratta di un progetto che ho sposato fin da subito al 100%. Spero di poter dare un valido contributo per il raggiungimento degli obiettivi che questa società si prefissa, sia con la prima squadra che con il settore giovanile.”

Ufficio Stampa – Pallavolo San Giustino ASD

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: