Pallavolo serie B1/F: prima gara del 2019, la Piccini Paolo spa vuole subito riprendere la marcia nella gara interna contro il Montespertoli

La lunga pausa delle festività è terminata. Si torna in campo nel week-end dell’Epifania e il campionato di Serie B1 arriva alla giornata numero 11, che vede la Piccini Paolo spa San Giustino impegnata fra le mura amiche del PalaVolley nel pomeriggio di sabato 5 gennaio (inizio alle ore 17) per ospitare la Montesport Montespertoli, avversaria incrociata per la prima volta due stagioni fa. La formazione fiorentina ha avuto il grande merito di rivincere subito il campionato di B2 e ora vuole rimanere in B1, anche se consapevole delle difficoltà che deve affrontare, come dimostra una classifica che la vede stazionare in una sorta di limbo nel quale il confine fra paradiso e inferno è davvero sottile. Un’avversaria da prendere con le molle: ha subito due bruschi stop interni per opera di Castelfranco di Sopra e Quarrata, ma allo stesso tempo è stata capace di rimandare a casa Trevi con un secco 3-1 e di vincere un set a Cesena. La difesa è la sua arma migliore, per cui chi la attacca deve munirsi della dovuta pazienza. L’organico è rimasto pressochè invariato, con le protagoniste della promozione confermate in toto: la palleggiatrice Elena Bernini, l’opposto Rubina Calamai, le centrali Lucia Pierattini e Sofia Mazzini, le schiacciatrici Giulia Pistolesi e Irene Bellini e i due liberi, Irene Anichini e Vittoria Vitrò. E con loro c’è anche il tecnico Pietrogiacomo Buoncristiani, che sta cercando di guidare le ragazze verso l’impresa della salvezza. In casa Piccini Paolo spa, lo 0-3 di Montale Rangone non ha lasciato alcuno strascico: l’unica preoccupazione era quella di recuperare le pedine che in terra modenese erano scese con qualche acciacco fisico e sotto questo profilo la pausa è capitata ad hoc. Nell’arco della settimana, le giocatrici nerofucsia hanno sostenuto due allenamenti condivisi contro la Lucky Wind Trevi, dapprima a San Giustino e poi al PalaGallinella nel pomeriggio di giovedì; è finita 2-2 in entrambe le partite, ma soprattutto la condizione mentale della Piccini Paolo spa è rimasta quella acquisita nella parte finale del 2018 e adesso dovrà servire per iniziare al meglio il 2019, né bisogna fidarsi di quelle che sono le logiche sulla carta, anche perché spesso le prime partite al rientro dalle soste sono quelle che celano le sorprese meno gradite. La compagine di Marco Gobbini deve perciò riprendere la sua marcia con la determinazione tipica di chi non fa discriminazioni nel portare rispetto all’antagonista che sta dall’altra parte della rete. Relativamente al 6+1 che scenderà in campo, lo schieramento è quello delle ultime partite: diagonale composta da Benedetta Giordano ed Elisa Mezzasoma, coppia centrale con Valentina Mearini e Francesca Borelli, a lato Silvia Tosti e Carlotta Romani e libero Nayma Galetti. In panchina, sono pronte per gli eventuali cambi Giorgia Silotto, Stefania Betti, Laila Leonardi e Giada Marinangeli. Coppia marchigiana designata per la direzione del match: primo arbitro è Michele Albergamo di Pesaro e secondo arbitro Martin Polenta di Ancona.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.