Pallavolo Citta’ di Castello serie C/F: la consapevolezza di esserci comunque, nonostante la sconfitta

Analizzare e resocontare una gara dopo una sconfitta è sempre difficile ma ancor più quando tanta amarezza ti resta dentro per come la gara ha avuto il suo sviluppo in itinere; buona intensità di gioco da entrambi le squadre, azione prolungate con scambi di buona pallavolo e punteggio sempre in altalena per una o per l’altra formazione. Il Foligno volley approccia meglio l’inizio del primo set, le due squadre si studiano e lottano punto su punto fin oltre metà gara quando le ospiti con alcune giocate migliori ed approfittando di alcune imprecisioni delle biancorosse creano un gap che permette loro di arrivare prime alla vittoria del set.  Il team folignate è sicuramente un’ottima compagine ma le tifernati non sono da meno e nella seconda frazione le parti si invertono e fotocopiando il primo set il Città di Castello vince ed impatta. La gara scorre bene tra due team che si rispettano, c’è tanta intensità di gioco, nel terzo set le biancorosse sono avanti 22/21 e qui c’è il patatrac arbitrale; l’opposto folignate attacca da seconda linea pestando clamorosamente la linea dei tre metri, tutti vedono compresi gli ospiti che ammettono l’infrazione a fine gara, mentre l’arbitro, mediocre fino a quel punto non sanziona il fallo e per di più dopo le proteste della panchina estrae “presuntuosamente” il cartellino rosso; capovolto in un secondo l’andamento della gara ed il set viene consegnato al Foligno volley, con tutto il pubblico rumoreggiante per il vistoso errore, che vanifica i tanti sforzi delle locali. E’ dura ora riprendere il terzo ma le ragazze di Brighigna ci credono ancora; si riparte lottando palla su palla e si va avanti a braccetto fino al 15/15 quando una serie di servizi mettono in difficoltà la ricezione biancorossa che molla di botto, anche mentalmente, e si arrende. Una sconfitta che, anche se fa male e lascia tanta amarezza per come è maturata, non scalfisce minimamente la voglia di provarci ancora ad essere protagoniste e rimanere nelle parti alte della classifica, sempre se errori clamorosi arbitrali non intervengano; forse per alcune gare sarebbe necessario un secondo arbitro.

 

Città di Castello, 24/11/2018 ore 17.30  palasport Andrea Joan

CITTA’ DI CASTELLO  – FOLIGNO VOLLEY ……. 1 / 3

(21/25   25/23   22/25   18/25)

CITTA’ DI CASTELLO: Nardi 17, Mancini 16, Fiorini 15, Giorgi 6, Osakwe 6, Gobbi 2, Gradassi, , Giunti 1, Cesari (L1), Giorgi B., Massetti (L2), Mariucci, Rossi, Coltrioli.  All. Brighigna – ass. Giombini – scout Mandrelli

( b p 7 – b e 13, muri 6, ric.p. 79%)

FOLIGNO VOLLEY: Recine 16, Salvi 10, Stella 10, Monti 6, Baldoni 10, Maiuli 7, Proietti (L1),  Montanari, Margaritelli, Manni, Tredici (L2), Maiuli S., Rosi. All.  Di Leone – ass. Guerrini – dir. Landi

( b p 10 – b e 7, muri 12, ric.p. 83%)

Arbitri:  Bianchi Alessandro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.