Arriva la capolista Cesena: la Piccini Paolo spa chiamata a una prestazione di alto livello fra le mura amiche del palavolley

borelli fast castelfrancoPartita di cartello al PalaVolley, con inizio alle 17 di sabato 3 novembre, nella quarta giornata del campionato nazionale di Serie B1 femminile, girone C. A distanza di mesi (era stato affrontato nell’ultima giornata della scorsa stagione) torna il Cesena, quest’anno “targato” Elettromeccanica Angelini, ma soprattutto con dichiarate ambizioni di promozione. E per la Piccini Paolo spa è un bel banco di prova dal punto di vista sia tecnico che caratteriale. Fin dalle prime battute della campagna acquisti, erano note le intenzioni della società romagnola e l’arrivo della schiacciatrice Giulia Rubini non ha fatto altro che aggiungere una eccezionale pedina nel contesto di un organico già valido e collaudato. La fase iniziale del torneo ha fornito la puntuale conferma, con la squadra di Andrea Simoncelli capolista a punteggio pieno: vittoria a Castelfranco di Sotto nella giornata di esordio e doppio colpo casalingo contro Empoli e Perugia. In tre partite, nemmeno un set perso, ma quello di San Giustino è un test indicativo anche per lo stesso Cesena. Entrambe, insomma, si misurano – oltre che per accaparrarsi la posta in palio – anche per verificare la loro reale consistenza. La Elettromeccanica Angelini, orchestrata in regia dall’esperta Marta Bertolotto, può contare sulla potenza in attacco dell’opposto Caterina Errichiello e su una coppia a lato di indubbio spessore: assieme alla già ricordata Giulia Rubini, c’è infatti Alma Frangipane, mentre al centro Elisa Donarelli e Martina Furi sono i volti nuovi che si aggiungono alla confermata Camilla Gardini e anche nel ruolo di libero Nicoletta Fabbri è una garanzia in assoluto. Attorno a questo 6+1, Cesena sta costruendo un qualcosa di importante e la Piccini Paolo lo sa benissimo; proprio per questo motivo, coach Marco Gobbini ha fatto lavorare il gruppo con scrupolosità certosina, insistendo molto sulla difesa e su aspetti importanti di natura non tecnica, vedi in particolare la concentrazione. Il 2-3 di Empoli ha insegnato che distrazioni e “black-out” si pagano a caro prezzo, per cui contro la prima della classe occorrerà stare ancora più attenti. Certamente, il calendario della formazione sangiustinese è stato finora uno fra i più difficili, ma ideale per formare la giusta tempra. Lo schieramento di partenza è lo stesso delle gare precedenti: diagonale composta da Benedetta Giordano ed Elisa Mezzasoma, al centro Valentina Mearini e Francesca Borelli, alla banda Silvia Tosti e Giorgia Silotto e libero Nayma Galetti. Dalla panchina sono pronte per entrare Stefania Betti, Laila Leonardi e Carlotta Romani. È prevedibile una buona affluenza di pubblico in occasione del match che può segnare una svolta in positivo per la Piccini Paolo spa. Non è nuova, per San Giustino, la designazione della coppia pisana che dirigerà la partita, con primo arbitro Lorenzo Mazzocchetti e secondo arbitro Claudia Angelucci.

0 commenti su “Arriva la capolista Cesena: la Piccini Paolo spa chiamata a una prestazione di alto livello fra le mura amiche del palavolley

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: