Pallavolo serie C/M: Città di Castello domina la Monini Spoleto

3-0

(25-10/25-14/25-15)

CITTA’DI CASTELLO PALLAVOLO: Marini 2, Cipriani 13, Cherubini 9, Celestini 10, Sabatini 7, Marino 14, Cioffi (L), Pierini, Nardi, Cesari (2L). N.E.: Pitocchi, Riccardini, Montacci, Monaldi. All. Bartolini.

MONINI SPOLETO: Scerna, Stambuco, Katalan, Galia, Vindice, Di Maio, Croce, Mariano, Iovieni, Lechtarski, Frscarelli, Alunni. All. Restani.

Arbitro: Montironi.

Durata totale partita: 75’

Note: Città di Castello (b.v. 7, b.s. 10,muri 14, errori 3)

Nel giorno del ricordo di #Anza1  il Città di Castello Pallavolo riscatta subito la sconfitta nel derby di mercoledì scorso contro il Sansepolcro e fa un sol boccone della Monini Spoleto. La prestazione dei ragazzi di Marco Bartolini è stata molto convincente, soprattutto sul piano della personalità, quella che era mancata contro il Sansepolcro, e del gioco in attacco e a muro (ben 14 a segno).  Aggressivi in battuta, precisi a muro e in attacco, Cherubini e compagni hanno preso il largo in maniera netta fin dall’avvio del primo set (9-3) grazie ad un servizio ficcante ed alle rigiocate rapide di Marini che spesso smarcava Sabatini e Marino in primo tempo. Molto bene anche il 16enne Cipriani che trovava varchi sul muro spoletino per piantare la palla a terra. La reazione degli ospiti era praticamente nulla e il set si chiudeva sul 25-10. Il turno in battuta di Mario Marino apriva il secondo set con un perentorio 6-0: era notte fonda per il sestetto di Restano, costretto subito a due time out per fermare l’emorragia di punti. Sabatini e Celestini portavano i biancorossi sul 13-8 prima di un meraviglioso salvataggio di capitan Cherubini che consentiva poi il 14-8. Il set era ormai incanalato: a chiuderlo ci pensava Marino con due muri di fila. La terza frazione era una fotocopia della precedente: il 6-0 iniziale e l’attenzione che il sestetto tifernate metteva in ogni azione e in ogni fondamentale non consentiva alcun possibile recupero agli spoletini. Sul 18-13 Marco Bartolini faceva ruotare un po’ i suoi ragazzi, richiamando in panchina prima il libero Cioffi per Cesari e poi Marini per Pierini. Dopo un primo momento di impasse il Città di Castello metteva la parola fine alla gara con un primo tempo di Sabatini. image2

0 commenti su “Pallavolo serie C/M: Città di Castello domina la Monini Spoleto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: