La Piccini Paolo spa si aggiudica il triangolare casalingo con Trevi e Montespertoli in un pomeriggio che ha temprato le tre squadre in vista del campionato

La Piccini Paolo spa San Giustino si aggiudica il triangolare dirottato all’ultimo momento al PalaVolley (Castiglione del Lago era la sede iniziale) contro Lucky Wind Trevi e Montesport Montespertoli, in quello che è stato un gradito “assaggio” di campionato a tre settimane dal via. Le tre compagini saranno infatti avversarie nel girone C della B1 e questo test cominciava a rivestire per ognuna di esse la propria importanza dopo un mese di preparazione. Ogni match prevedeva comunque la disputa di tre set, l’ultimo dei quali a mo’ di tie-break. Al di là dell’esito finale, la Piccini Paolo spa ha offerto in diversi frangenti una buona impostazione di gioco, seppure con gli inevitabili aggiustamenti che ancora dovranno essere apportati nel corso delle fatiche settimanali, ma la sensazione emersa è che il gruppo, sul piano mentale, stia sempre più calandosi in quella che sarà la realtà del campionato. Ed ecco una sintesi delle due partite disputate dalle sangiustinesi.

PICCINI PAOLO SPA SAN GIUSTINO – LUCKY WIND TREVI 2-1

(25-23, 22-25, 15-9)

PICCINI PAOLO SPA: Betti, Borelli 5, Galetti (L) ricez. 93%, Mearini 13, Silotto 4, Tosti 4, Romani 1, Mezzasoma 16, Giordano. Non entrate: La. Leonardi e Li. Leonardi. All. Marco Gobbini e Claudio Nardi.

LUCKY WIND TREVI: Tiberi 6, Monaci 2, Ciancio (L1) ricez. 38%, Roani, 6, Capezzali 17, Cruciani 3, Sabbatini (L2), Caraboni, Cappelli 4, Casareale, Di Arcangelo 1. Non entrate: Della Giovampaola, Bozzi e Patasce. All. Gian Paolo Sperandio e Albino Bosi.

Arbitri: Valerio Merendelli e Fabio Moretti.

Si comincia con la Lucky Wind Trevi che schiera la diagonale Monaci-Capezzali, la coppia centrale Tiberi-Cruciani, a lato Roani e Cappelli e libero Ciancio. Risponde la Piccini Paolo spa con Giordano in regia, Mezzasoma opposto, Borelli e Mearini al centro, Tosti e Silotto alla banda e Galetti libero. Le compagini di Sperandio e Gobbini si equivalgono nei primi due set a livello sia di meriti che di pecche, con sprazzi di bel gioco su entrambi i fronti (difese attente in più frangenti) ma anche qualche fallo di troppo. La prima frazione è vissuta sulle altalene di risultato: allungo delle ospiti fino al 7-11, poi risposta delle locali e controbreak che arriva a produrre un massimo vantaggio di +6 (19-13), poi bloccato sul 22-16, quando San Giustino subisce il ritorno di Trevi fino al 22 pari. Risolve di stretta misura sul 25-23 un diagonale di Elisa Mezzasoma, sempre precisa nei momenti che contano. Situazione pressochè identica a formazioni invertite nel secondo set, risolto dalla formazione di Sperandio per 25-22 grazie in primis a una Capezzali dalla mano calda e al ribaltamento degli equilibri dopo il 17-14 in favore di Tosti e compagne. Senza storia il tie-break, con in campo la Romani al posto della Silotto: ed è proprio sul turno in battuta della Romani che la Piccini Paolo arriva fino al 13-1, approfittando dello sbandamento avversario in tutti i fondamentali e colpendo più volte a muro con la Mearini. Entra la Betti per la Mezzasoma in un finale nel quale San Giustino allenta la presa e consente a Trevi di arrivare fino a quota 9, poi chiude un attacco della Tosti. L’esito dell’ultima frazione ha fatto la differenza anche nelle percentuali, rimodellate in favore di San Giustino. In evidenza, nella Piccini Paolo, il libero Galetti (93% di positività in ricezione), l’opposto Mezzasoma (16 punti e 42% di prolificità) e le centrali Mearini (7 muri e diversi primi tempi vincenti) e Borelli, attenta a muro e potente in fast. In crescita la giovane palleggiatrice Benedetta Giordano, anche sul piano della personalità, mentre sul piano del collettivo la Piccini Paolo è stata semmai poco pungente da posto 4.

LUCKY WIND TREVI – MONTESPORT MONTESPERTOLI 2-1

(25-19, 25-27, 15-11)

PICCINI PAOLO SPA SAN GIUSTINO – MONTESPORT MONTESPERTOLI 2-1

(25-13, 25-11, 13-15)

PICCINI PAOLO SPA: Betti 5, Borelli 5, Galetti (L1) ricez. 58%, Mearini 10, Silotto 3, La. Leonardi 1, Tosti 9, Romani 5, Mezzasoma 4, Giordano 1, Li. Leonardi (L2) ricez. 75%. All. Marco Gobbini e Claudio Nardi.

MONTESPORT MONTESPERTOLI: Pistolesi, Bellini 4, Checchi 2, Mazzini 8, Terlizzi, Calamai 3, Antonini 4, Anichini (L1) ricez. 100%, Galgani 1, Para 1, Vitrò (L2) ricez. 67%, Collini 1, Mezzedimi 2. All. Piergiacomo Buoncristiani.

Arbitri: Valerio Merendelli e Fabio Moretti.

Nella terza e ultima partita della giornata, la Piccini Paolo spa parte con Carlotta Romani in posto 4 e il Montespertoli, che ha in panchina la palleggiatrice titolare Bernini, si presenta con la diagonale Para-Calamai, la Mazzini e la Collini al centro, la Bellini e la Pistolesi a lato e la Anichini libero. Non c’è di fatto partita: le ragazze di Gobbini prendono subito il via grazie a un gioco più ordinato e redditizio che consente loro di macinare punti, colpendo spesso con i muri e i primi tempi al centro, mentre a lato capitan Tosti è letteralmente scatenata; sul 16-5, si capisce che il primo set è già di fatto archiviato, fino al 25-13 finale; stessa musica nel secondo, vinto per 25-11 con Stefania Betti titolare in luogo di Elisa Mezzasoma e Giorgia Silotto al posto di Carlotta Romani. Spazio poi in regia a Laila Leonardi, che rimarrà in campo anche nel terzo set, giocando assieme alla sorella Livia; il Montespertoli, nelle cui file si è messa in evidenza la centrale Mazzini, ha un piccolo sussulto nell’ultima frazione, vinta con caparbietà per 15-13. “Sono contento perché sta emergendo la nostra identità di gioco – ha commentato a fine triangolare il tecnico della Piccini Paolo spa, Marco Gobbini – e ciò che chiedo alla squadra è proprio quello di tradurre in partita quanto costruiamo in allenamento. Sotto questo profilo, le ragazze hanno fatto il loro; magari, sarebbe auspicabile che parlassero di più in campo, al fine di evitare errori e incertezze che sono costati qualche punto”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.